Una gita a Stonehenge

Quattro sassi o luogo di culto?

Quando racconto di Stonehenge, ho sempre delle reazioni contrastanti. Molti sono curiosi, mi fanno domande, chiedono quale è il modo migliore per visitare il sito; altri invece sono perentori con un “vabbè, per due pietre in mezzo a nulla…”
Dove sta la verità? Vi posso raccontare la mia. Per tutti quei siti così lontani dal tempo e dalla nostra cultura attuale, non possiamo pensare di comprenderli pienamente se non ci prepariamo. Stonehenge è uno di quei luoghi che devi aver un po’ studiato, per goderne. Prima di andare, ad esempio, potreste ad esempio leggere qualcosa sul loro sito ufficiale (c’è anche la versione tradotta in italiano). Oppure potreste guardare uno dei tanti documentari che si trovano online.

La preistoria presente

Non possiamo certamente ignorare che questi “4 sassi” siano il più noto monumento preistorico d’Europa. Diversi culti fanno riferimento a Stonehenge come un luogo sacro: il cerchio di pietre affascina per un paio di motivi, principalmente. Ci si interroga da anni sul significato dei cromlech, che in bretone significa circolo di pietra: megaliti che hanno spesso elementi orizzontali colossali come tetto. L’altra questione aperte è come abbiano fatto i popoli di 4.500 anni fa a trasportare i massi e a disporli, senza l’utilizzo di strumentazioni moderne.

Come raggiungere Stonhenge

La prima cosa che dovrete organizzare è come andare a Stonehenge. Sì, perché, ve lo diciamo subito, non è proprio semplicissimo coi mezzi pubblici. O per lo meno, ci vuole un po’.
Dovreste prendere il treno da Victoria Station fino a Salisbury e poi il pullman dalla stazione di Salisbury fino a Stonehenge. Ci vogliono circa 3 ore per il viaggio.

Noi, quando siamo andati, eravamo in 4 e abbiamo affittato una macchina. Traffico di Londra permettendo ci vogliono circa 2 ore o poco più. Dato che i treni, in Gran Bretagna, non sono proprio economici, fatevi i conti quale opzione vi conviene, a prescindere dalla comodità.

Noi e mamma a Stonehenge

Il prezzo del biglietto per un adulto è di £19.00; il sito è aperto tutti i giorni dalle 9:30 alle 17:00 ma fate attenzione che l’ultimo ingresso è due ore prima della chiusura.

Una visita alla cattedrale di Salisbury

Se arrivate in treno, dovrete passarci per forza. Se andate in macchina, approfittatene sulla via del ritorno e passate da questa cittadina molto graziosa. La cattedrale di Salisbury è un esempio di gotico inglese è ha uno splendido prato dove potersi rilassare se siete fortunati e trovate una giornata di sole. In una sala interna, potrete guardare con i vostri occhi una della quattro copie originali rimaste della Magna Charta.

Ultimi Articoli