Trafalgar Square

Arte, Nelson e leoni su cui arrampicarsi

Quando sarete arrivati con i vostri amici a Trafalgar Square, prima di entrare nella National Gallery (se è questo il vostro programma) fategli indovinare quanto è alta la statua di Nelson, in cima alla colonna. Solitamente sono pochi quelli che intuiscono che la statua dell’ammiraglio, per cui la colonna è stata eretta, è alta 5 metri e mezzo. Sembra sempre molto più piccola, stando lì in cima a una colonna di oltre 50 metri, lontanissima da terra.

La National Gallery

Un luogo imprescindibile di Londra e del mondo dell’arte in generale è la National Gallery: una pinacoteca che ha poche rivali, dove potrete passeggiare per ore e scoprire tesori su tesori della storia della pittura. È piena (ovviamente) di capolavori italiani. Non dimenticherò mai che la prima volta che ci sono entrata, da adolescente, rimasi incantata da Canaletto. Ne parliamo meglio qui.

Una vita preistorica

Siamo abituati a pensare a Londra come a un luogo moderno. Anche la sua storia più antica sembra essere proiettata verso l’unico sviluppo possibile che l’ha trasformata nella prima grande città/metropoli dopo la Rivoluzione Industriale. Eppure, proprio a Trafalgar Square sono stati ritrovati resti animali di circa 40.000 anni fa: leoni delle caverne, rinoceronti, ippopotami. Difficile ora da immagine ma il cuore di Londra era la sede di un mondo lontanissimo da noi e che eppure ha formato il nostro pianeta in maniera così decisiva.

I famosi leoni

Sempre a proposito di animali ma stavolta in forma di statua, ho una confessione da fare: non sono mai riuscita a salire “a cavalluccio” di nessuno dei leoni. È abitudine di tantissimi turisti (per lo meno di quelli più atletici di me) quella di arrampicarsi sui leoni che stanno intorno al piedistallo della colonna di Nelson. Beati loro che ci riescono.

Noi un po’ di anni fa alla base dei leoni di Trafalgar Square (per amore di cronaca: Fefo è capace ad arrampicarvisi ma è rimasto giù per fare la foto con me).

Una nuova vita per la piazza

Trafalgar Square ha ospitato le Scuderie Reali fino al 1534, quando furono spostate nella loro attuale sede, vicino a Buckingham Palace. La piazza visse secoli di semi-abbandono, finché un piano di rinascita la affidò all’architetto Nash nel 1826, per iniziare il processo che l’ha vista diventare quello che è oggi. Dalla sua nuova vita, questo punto di Londra non ha mai perso vitalità ed è un luogo di passaggio imprescindibile per chiunque visiti la città per la prima volta.

Trasporti

METRO: Charing Cross (Northern, Bakerloo)
BUS: 6, 9, 11, 12, 13, 15, 23, 24, 29, 53, 87, 88, 91, 139, 159, 176, 453

Nelle vicinanze


Piccadilly Circus
Leicester Square

Orari

Sempre Aperta

Prezzi

GRATIS